Pubblicato: 18 Agosto 2017
ScanTrust SA

In prima linea nella lotta globale alle contraffazioni

Orologi, articoli industriali, latte per neonati – al giorno d’oggi non c’è prodotto che ormai non venga falsificato. Con danni economici per le aziende e rischi per i consumatori. La start-up losannese ScanTrust vuole mettere fine alla pirateria dei prodotti.

Nel 2015 sono state commercializzate merci contraffatte per oltre 1,5 mila miliardi di dollari, e in futuro saranno ancora di più. Per i produttori, le conseguenze si traducono in danni finanziari e d’immagine, mentre nel peggiore dei casi i consumatori mettono in gioco addirittura la propria salute – quando a essere copiati sono farmaci o generi alimentari.

SVC AG_Unsere Investments_Aktive_ScanTrust_Bild unten 1.jpg

Per contrastare questo problema, ScanTrust ha messo a punto il primo codice a barre antifalsificazione a livello mondiale. Questo codice viene apposto sui prodotti e conferisce a ogni articolo un’identità digitale univoca. Quando un consumatore scansiona il codice con l’app gratuita ScanTrust, può quindi scoprire entro pochi secondi se il prodotto è autentico.

SVC AG_Unsere Investments_Aktive_ScanTrust_Bild unten 2.jpg

«Ogni persona ha il diritto di sapere se un prodotto acquistato è originale o contraffatto», afferma Nathan Anderson, co-fondatore e CEO di ScanTrust. Questa visione è condivisa da lui e dal Dr. Justin Picard, il secondo fondatore, nonché Chief Technology Officer (CTO) e scopritore di dell’innovativa tecnologia. Ma la procedura è interessante tanto per i consumatori quanto per i produttori. «Esistono innumerevoli canali di distribuzione», spiega il Dr. Picard. «Spesso le aziende non sanno dove sono i loro prodotti, chi li utilizza e se vengono contraffatti». Grazie alla soluzione ScanTrust non solo è possibile scoprire le falsificazioni mediante lo smartphone, ma anche tracciare i percorsi seguiti dalle merci lungo la supply chain e ottenere un quadro circostanziato dei comportamenti di acquisto: ogni singolo prodotto è collegato a Internet attraverso una piattaforma basata sul cloud e può essere quindi individuato in qualsiasi momento.

SVC AG_Unsere Investments_Aktive_ScanTrust_Bild oben.jpg

Da una «idea pazza nella testa di Justin» a una soluzione pronta per il mercato

Il Dr. Picard lavora già da anni a sistemi in grado di distinguere tra merci autentiche e contraffatte. Ma solo con l’arrivo di smartphone con fotocamere dotate di una migliore risoluzione la sua idea di una verifica rapida è divenuta praticabile, in quanto non era più necessaria alcuna attrezzatura speciale per verificare un codice. La fondazione di ScanTrust a inizio 2014 è stata il naturale passo successivo. La start-up ha la propria sede nell’Innovation Park della Scuola politecnica federale di Losanna (EPFL), dove il Dr. Picard ha condotto ricerche come postdottorando nel campo delle contraffazioni. Nonostante le radici svizzere, fin dall’inizio l’azienda ha operato su scala internazionale. «Un problema globale richiede una soluzione globale», afferma con convinzione Anderson, che da oltre dieci anni vive in Cina.

Nelle sedi di Losanna, Shanghai e Bangkok lavorano per ScanTrust oltre 20 persone – un numero destinato a crescere. La parabola di ScanTrust è infatti in piena ascesa, anche grazie al sostegno di Credit Suisse Entrepreneur Capital SA. «Credit Suisse Entrepreneur Capital SA ci sostiene non solo con capitale e know-how finanziario, bensì anche in tematiche quali il business planning strategico e molto altro ancora grazie all’ausilio della sua rete di partner di prim’ordine», affermano soddisfatti i due fondatori. «Con loro al nostro fianco, possiamo crescere ed evolvere senza problemi». Anche il supporto finanziario ha una rilevanza essenziale. ScanTrust è passata già alla fase successiva nella lotta alle contraffazioni: la sua soluzione è stabile e può essere applicata a qualsiasi prodotto concepibile – dai pezzi di ricambio nell’industria automobilistica alle sementi fino al latte per neonati prodotto in Cina. Tempi duri all’orizzonte per i falsari.

SVC AG_Unsere Investments_Aktive_ScanTrust_Bild unten 4.jpg