Investment Committee

Lavorare per un obiettivo comune

L'Investment Committee indipendente prende le decisioni d'investimento.

L'Investment Committee è costituito da esperti indipendenti e di comprovata esperienza e affidabilità nel settore finanziario. Su proposta del team degli Investment Manager, il comitato adotta le decisioni d'investimento definitive, eventualmente in via subordinata a eventuali condizioni. Il lavoro dell'Investment Committee è basato sulle linee guida d'investimento.

Presidente

Andreas Koopmann

Andreas N. Koopmann è dal 2009 membro del Consiglio di amministrazione e del Risk Committee di Credit Suisse Group AG. Dal 1982 al 2009 ha rivestito posizioni dirigenziali presso Bobst Group S.A. di Losanna, uno degli operatori leader a livello mondiale nella fornitura prodotti e servizi per l’industria degli imballaggi. 

Tra l’altro, dal 1995 a maggio 2009 ha rivestito la funzione di CEO, e dal 1998 al 2002 è stato anche membro del Consiglio di amministrazione dell’azienda. Andreas Koopmann è laureato in ingegneria meccanica presso il Politecnico federale (ETH) di Zurigo, e ha conseguito un Master of Business Administration (MBA) presso l’IMD di Losanna.

Nel 2012 è stato nominato presidente del Consiglio di amministrazione di Georg Fischer SA. Dal 2003 è membro del Consiglio di amministrazione di Nestlé, nonché primo vicepresidente e membro del Chairman’s Committee e del Corporate Governance Committee. Andreas Koopmann è inoltre membro del Consiglio di amministrazione del CSD Group, azienda svizzera leader nel settore ingegneristico e della consulenza, nonché membro del Consiglio di amministrazione di Sonceboz SA, una PMI leader a livello mondiale nello sviluppo e nella produzione di micromotori elettrici destinati principalmente all'industria automobilistica. Si è impegnato a lungo per lo sviluppo della piazza industriale svizzera attraverso la sua attività all'interno degli organi direttivi dell'associazione Swissmen. 

Membro

Carole Ackermann

Carole Ackermann è CEO e cofondatrice della società privata di partecipazione finanziaria Diamondscull AG, che investe in start-up del settore medico, high-tech e ICT. Vanta oltre 20 anni di esperienza dirigenziale a livello internazionale e interculturale di PMI e grandi imprese.

In quanto membro del Consiglio di amministrazione di Allianz Suisse, Plaston Holding AG, WMP Wealth Management e SwissTXT, ha raccolto un ricco bagaglio di esperienze a livello di strategia e nell’ambito dei comitati di nomina e compensazione, sempre con una grande passione votata ai collaboratori e all'innovazione. 

In precedenza è stata consulente e direttrice di Interbrand e di Arthur Andersen nonché responsabile marketing e di Investor Relations presso Saurer. In qualità di direttrice del Corporate Development ha gestito insieme a investitori di private equity un management buyout e, successivamente, è diventata responsabile del settore medico e per la Cina. Queste esperienze le tornano utili anche nei suoi ruoli di presidente di Business Angels Switzerland, co-presidente di Angel for Ladies e membro del Consiglio di amministrazione dell’agenzia di promozione dell’innovazione di Berna be-advanced. 

Carole Ackermann ha studiato economia aziendale e conseguito il titolo di dottore presso l'Università di San Gallo, dove dal 2003 è docente di economia aziendale e progetti di integrazione.

Membro

Richard Fritschi

Richard Fritschi è nel Consiglio di amministrazione di diverse aziende quotate e non quotate. Ha iniziato la sua carriera presso Luwa AG, operando a Londra e Parigi. Dopo il servizio militare ha proseguito gli studi presso lo Swiss Institute for Economy a Zurigo e successivamente ha frequentato l'advanced management program "The General Manager” presso la Harvard Business School.

Nel 1991 è entrato in ALLO PRO, una società SULZERMEDICA, con il ruolo di financial controller. 

Nel 1992 è stato promosso alla funzione di Vice President Finance, e nel 1998 ha assunto la carica di General Manager Global Sales. SULZERMEDICA ha cambiato nome diventando CENTERPULSE e Richard Fritschi è stato nominato nel 2001 President for Europe, Asia and Latin America. Nel 2003 il gruppo statunitense ZIMMER ha acquisito CENTERPULSE e Richard Fritschi è diventato President for Europe and Australasia. 

Dal 2006 al 2011 è stato CEO di Ypsomed, generando vendite per USD 300 milioni con oltre 1200 collaboratori.

Membro

Heinz Herren

Heinz Herren è Head of strategic projects and board mandates, su incarico del CEO di Swisscom. Ingegnere elettronico STS di formazione, ha maturato nel settore oltre 30 anni di esperienza in varie società nazionali e internazionali. Lavora in Swisscom dal 2001 e ha trascorso 12 anni nella direzione del gruppo. Heinz Herren è membro di entrambi gli Investment Committee come pure dell'organo di decisione del neocostituito Swiss Entrepreneur Fund.

Fino al 2005 è stato responsabile Marketing presso Swisscom Fixnet Wholesale Services. Dal 2005 al 2010 ha diretto il settore delle attività con le piccole e medie imprese di Swisscom. Dal 2011 fino al 2018 è stato responsabile del settore dedicato al network e all’informatica, con il compito di costruire, gestire e sviluppare la capillare rete di telefonia fissa nonché l’infrastruttura di telefonia mobile di Swisscom. Tale settore è inoltre responsabile delle relative piattaforme informatiche e promuove la migrazione delle reti verso una piattaforma integrata basata su IT e IP.

Membro

Thomas W. Jung

Thomas W. Jung ha studiato economia all’università di San Gallo, dove ha conseguito il master nel 1992. In seguito ha lavorato presso l'attuale gruppo AIRBUS a Monaco, Amburgo e Amsterdam. 

Nel 1996, Jung ha acquisito il gruppo svizzero ACUTRONIC, leader mondiale nello sviluppo di simulatori di volo utilizzati nel campo automobilistico, aeronautico e della difesa, con sede in Svizzera e negli Stati Uniti. Nel 2015 ha ceduto la maggioranza delle quote azionarie nell'ambito di una soluzione successoria, mentre continua a detenere partecipazioni nel settore high tech sia in Svizzera sia all'estero. Con la sua azienda Giroud Olma AG di Olten, Thomas W. Jung sviluppa inoltre progetti immobiliari.

Membro

Gabriela Kleiner

Gabriela Kleiner è titolare e CEO di healthy & snacky AG. Dal 2006, snacky è lo specialista leader in Svizzera per snack e bibite naturali nel settore dei beni di largo consumo.

Dopo aver frequentato diversi corsi di perfezionamento in ambito marketing e vendita e aver conseguito l'MBA presso USQ Australia, Gabriela Kleiner ha ricoperto diversi ruoli di conduzione nel settore Business Development, prevalentemente nell'industria alimentare.

Dal 1996 al 2004 è stata membro della Direzione del gruppo Hiestand International AG (oggi Aryzta) nonché responsabile, con un team di ca. 200 collaboratori, della valutazione, la creazione e lo sviluppo di nuovi mercati quali il Giappone, Hong Kong, Singapore, Malaysia, Medio Oriente, Regno Unito e Stati Uniti. Gabriela Kleiner è stata inoltre membro dirigente e rappresentante dello steering committee per la strategia di internazionalizzazione in occasione dell'IPO di Hiestand.

Oggi è impegnata anche come membro del Consiglio di amministrazione.

Membro

Martin Frischknecht

Martin Frischknecht vanta oltre 20 anni di esperienza nel settore investment banking, con solide competenze in M&A, finanziamento di acquisizioni nonché raccolta di capitali sui mercati azionari e del debito ed esecuzioni di successo.

Ha iniziato la sua carriera presso UBS nel settore Group Planning a Zurigo, si è trasferito in Global Trading and Sales, Risk Management, è stato assunto da Donaldson, Lufkin & Jenrette (DLJ) a Londra nel loro European M&A Group e si è trasferito nell’European Technology Investment Banking Group di DLJ. Quando Credit Suisse First Boston ha acquisito DLJ nel 2000, Martin si è trasferito nell’Investment Banking Group a Zurigo. Ha trasformato il Mid Market Investment Banking Group di Credit Suisse nell'azienda leader in Svizzera. In qualità di Managing Director di Investment Banking Svizzera, Frischknecht è attualmente responsabile di un portafoglio di clienti importanti di Credit Suisse (Svizzera) SA ai quali offre la vasta gamma di servizi di investment banking.

Frischknecht ha conseguito un dottorato in economia presso l'Università di San Gallo, nonché un master in finanza presso la London Business School. È padre di tre figli e vive a Wilen.

Presidente

Daniel Hunziker

Daniel Hunziker opera in qualità di Managing Director di Credit Suisse per la divisione Swiss Universal Bank a Zurigo. Head of Strategy di Swiss Universal Bank, è responsabile dello sviluppo e dell'attuazione della strategia oltre che della direzione di progetti strategici.

Daniel Hunziker è entrato nel 2002 nel settore e-Business di Credit Suisse e successivamente è stato responsabile della gestione vendite nel segmento degli affari con la clientela privata e nel Private Banking, occupando varie posizioni in Svizzera e a Singapore. Prima del suo attuale ruolo, Daniel Hunziker ha ricoperto la funzione di responsabile della regione Zurigo e dell'assistenza ai Private & Wealth Management Clients (Affluent e HNWI).

Daniel Hunziker ha un dottorato in economia aziendale ottenuto all'Università di Berna (Dr. rer. oec.).

Vicepresidente

Jürg Käppeli

Jürg Käppeli, Managing Director, è responsabile Strategic Projects nell'Office of the Group CEO. È entrato in Credit Suisse nel 2016 come Chief of Staff del CEO del Gruppo. In precedenza era partner di McKinsey & Co a Zurigo e forniva consulenza a istituti finanziari internazionali negli ambiti strategia, organizzazione e rischio.

Dopo il master all'Università di Berna e il dottorato in Fisica teorica all'Università di Utrecht, Paesi Bassi, per diversi anni si è occupato di ricerca fondamentale al Max-Planck-Institut a Potsdam, in Germania.

Membro

Anke Bridge

Anke Bridge Haux è responsabile Digitalization & Products e membro del Consiglio direttivo di Credit Suisse (Svizzera) SA e del Management Committee di Swiss Universal Bank. Digitalization & Products si occupa dello sviluppo di soluzioni digitali per la clientela e dello sviluppo di soluzioni e processi digitali per le operazioni commerciali interne della banca.

Inoltre, Digitalization & Products è responsabile dello sviluppo e della gestione delle principali soluzioni bancarie di Credit Suisse (conti, carte, pacchetti, distinte patrimoniali) e offerte di prestito (ipoteche e lombard).

Bridge è entrata a far parte nuovamente di Credit Suisse nel 2011 e ha ricoperto diverse posizioni dirigenziali. In precedenza ha trascorso sei anni presso UBS ricoprendo diversi ruoli nell'ambito dei settori Wealth Management e Investment Banking.

Ha conseguito un master in economia e finanza presso l'Università di San Gallo e ha completato il General Management Program (GMP) presso la Harvard Business School di Boston.

Membro

Hans Martin Graf

Hans Martin Graf è Managing Director di Credit Suisse nella divisione Swiss Universal Bank, con sede a Zurigo. Dal novembre 2016 è responsabile Products, Data & Analytics Solution Delivery. Da settembre 2018 è anche membro del Consiglio di amministrazione di TWINT SA.

Entrato in Credit Suisse nel 2006, ha ricoperto diversi incarichi: ha lavorato in CTO, ha fondato il Losanna Development Center e si è occupato di competenze online e digitali. Prima di entrare in Credit Suisse ha lavorato per Unaxis (oggi OC Oerlikon), dove ha rivestito il ruolo di vicepresidente di Corporate Development. In precedenza, era stato nove anni in Zurich Insurance: i suoi ultimi incarichi sono stati Marketing Director Asia e Country CEO per l'Indonesia. Ha iniziato la carriera come CIO di un'azienda di robotica e automazione.

È titolare di un master in informatica presso il Politecnico di Zurigo e di un Executive M.B.A. dell'Università di San Gallo.

Membro

Nicolas Munaretto

Nicolas Munaretto vanta oltre 13 anni di esperienza nel finanziamento d’impresa, incentrandosi sul settore dell’industria finanziaria in Svizzera.

In qualità di Director nel team Large Corporate Investment Banking di Credit Suisse a Zurigo, Nicolas Munaretto è responsabile della copertura dei servizi finanziari interni e di aziende di tecnologia finanziaria. Ha svolto ruoli chiave in numerose M&A, finanziamenti di acquisizioni e cessioni sui mercati dei capitali per clienti finanziari e commerciali con sede in Svizzera. Inoltre, dal 2018 Munaretto è membro del Comitato d'investimento per gli investimenti fintech di Credit Suisse Entrepreneur Capital SA.

Nicolas Munaretto è entrato in Credit Suisse First Boston nel 2005, dove ha iniziato la sua carriera professionale. Prima di ritornare a Zurigo nel 2009, ha lavorato come specialista in finanziamento d’impresa nel Financial Institutions Group di Credit Suisse a Londra.

Nicolas Munaretto ha conseguito la laurea magistrale in economia e amministrazione aziendale presso l'Università di San Gallo (lic. oec. HSG 2005, magna cum laude), nonché una laurea magistrale in legge presso l'Università di Zurigo (lic. iur. UZH 2002, cum laude). Nato nel 1978 a Lugano (Svizzera), Nicolas Munaretto è cittadino svizzero, italiano e francese, parla fluentemente quattro lingue ed è felicemente sposato e padre di una bambina.

Membro

Heinz Herren

Heinz Herren è Head of strategic projects and board mandates, su incarico del CEO di Swisscom. Ingegnere elettronico STS di formazione, ha maturato nel settore oltre 30 anni di esperienza in varie società nazionali e internazionali. Lavora in Swisscom dal 2001 e ha trascorso 12 anni nella direzione del gruppo. Heinz Herren è membro di entrambi gli Investment Committee come pure dell'organo di decisione del neocostituito Swiss Entrepreneur Fund.

Fino al 2005 è stato responsabile Marketing presso Swisscom Fixnet Wholesale Services. Dal 2005 al 2010 ha diretto il settore delle attività con le piccole e medie imprese di Swisscom. Dal 2011 fino al 2018 è stato responsabile del settore dedicato al network e all’informatica, con il compito di costruire, gestire e sviluppare la capillare rete di telefonia fissa nonché l’infrastruttura di telefonia mobile di Swisscom. Tale settore è inoltre responsabile delle relative piattaforme informatiche e promuove la migrazione delle reti verso una piattaforma integrata basata su IT e IP.

Membro

Michael Stemmle

Michael Stemmle, esperto di digitalizzazione del settore finanziario, è fondatore e CEO di additiv AG, una società di FinTech con sede a Zurigo, Francoforte, Singapore e Hong Kong, che fornisce supporto tecnologico nel settore dei servizi bancari e assicurativi. I suoi ambiti di specializzazione sono Innovation Management e Business Development.

È inoltre un investitore privato di venture capital in attività di prossima generazione e gestione patrimoniale nonché di compagnie di assicurazione.

Membro

Guillaume Dubray

Managing partner di Polytech Ventures, una società early stage di venture capital con sede a Losanna (EPFL) e nella Silicon Valley che investe in start-up digitali incentrate sui settori fintech e healthtech. Dubray è il fondatore di FUSION, il primo acceleratore fintech svizzero con sede a Ginevra.

In precedenza è stato cofondatore di Active Niche Funds SA, un’impresa d’investimento specializzata nel settore cleantech. In passato è stato responsabile di diverse attività di investimento e consulenza venture capital per Rothschild a Ginevra. Dubray vanta oltre 15 anni di esperienza nei settori private equity e finanziamento d'impresa e ha iniziato la sua carriera con Ernst & Young a Ginevra per poi trasferirsi a New York, dove ha lavorato come consulente M&A per conto di grandi fondi private equity con sede negli Stati Uniti.